FAQ

BRIX® è stato pensato in legno strutturale, la sua geometria è stata studiata e progettata in modo da favorire la facilità di trasporto e di montaggio, abbassando così i costi di costruzione.

Dubbi? Scopri Brix System in tutte le sue caratteristiche

Domande frequenti - Clienti

Il legno Brix è soggetto a marcescenza?

Il legno Brix, come tutto il materiale ligneo in generale, soffre la presenza dell'acqua. I problemi sorgono, in particolare, quando il materiale resta a lungo bagnato. Per questo è molto importante una buona ed accurata progettazione che preveda in primo luogo di rialzare la costruzione rispetto al livello 0 del terreno su cui sorge e di utilizzare materiali traspiranti, che permettono quindi al vapore di fuoriuscire senza condensare. Adottando le dovute cautele il materiale garantisce durabilità e mantenimento delle prestazioni energetiche.

Il legno Brix può essere aggredito dai tarli?

No. L'essenza lignea utilizzata per le costruzioni Brix è abete, che non costituisce l’ambiente ideale per il proliferare delle larve e dei parassiti. La produzione del legno, in particolare, prevede un processo di essicazione del materiale che porta il tasso di umidità ben al disotto delle soglie minime necessarie per la sopravvivenza di tali parassiti.

In caso di incendio, che cosa succede ad una struttura Brix?

Se opportunamente dimensionata, la struttura in legno in caso di incendio non crolla e mantiene intatta la sua portata poiché all’interno rimane pressoché integra, a differenza di cemento e laterizio che, una volta surriscaldati al loro interno, tendono a collassare e a cedere. Bisogna anche tenere in considerazione che il rischio incendio di un edificio non dipende della struttura portante con cui è realizzato. La prima causa di incendi nelle abitazioni, ad esempio, è legata al passaggio tetto della canna fumaria.

Che garanzie hanno le nuove realizzazioni in Brix?

Le strutture Brix, come tutte le nuove abitazioni realizzate in Italia, sono garantite dal costruttore contro tutti i difetti strutturali per un periodo pari a 10 anni, come previsto dalle normative vigenti.

Quanto dura una struttura in Brix?

Il legno è un materiale durevole. Gli edifici Brix garantiscono una durata pari se non superiore a quella di strutture realizzate con materiali tradizionali e prevedono interventi di manutenzione del tutto simili. La realizzazione di una casa Brix ha un impatto sull’ambiente decisamente minore rispetto all’impiego di materiali tradizionali e risulta pertanto una scelta sostenibile di lunga durata.

Il legno utilizzato per le costruzioni Brix contiene sostanze nocive per la salute (come colle, formaldeide o similari)?

Il legno Brix è certificato come non nocivo. Le sostanze utilizzate per la produzione del legno sono del tutto in regola con la normativa italiana ed europea in materia.

Domande frequenti - Partner

Il sistema costruttivo Brix è certificato per uso strutturale?

Sì, il legno utilizzato è microlamellare LVL di abete, certificato per uso strutturale con resistenza pari al doppio rispetto al lamellare di abete tradizionale.

Quanti alberi vengono abbattuti per costruire con Brix?

Il legno utilizzato per le realizzazioni Brix proviene unicamente da foreste certificate FSC: per ogni metro cubo di legno abbattuto, altrettanto ne viene piantumato.

Come vengono installati gli impianti in una struttura Brix?

Gli elementi Brix, possono essere dotati di una serie di fori per il passaggio degli imianti. In base alle esigenze cantieristiche, i fori possono essere effettuati direttamente in cantiere, una volta che la struttura è stata posata in opera.

Vi sono limiti dimensionali per la realizzazione di un edificio Brix?

Il sistema Brix è calcolato per realizzare strutture fino ad un massimo di due piani in alzato, con luci massime pari a 6 m. Di conseguenza, l'impianto planimetrico non ha limiti superficiali impattanti a meno di grandi luci libere come nel caso di strutture sportive (palazzetti dello sport) o per lo spettacolo (teatri, cinema, ecc) o similari.

Una costruzione Brix comporta minori costi energetici, è vero?

Per quanto riguarda gli aspetti legati all'isolamento, le elevate prestazioni del legno permettono un importante risparmio energetico in termini di riscaldamento e raffrescamento, che permette di raggiungere lo stardard energetico di classe A4.

Che autorizzazioni occorrono per realizzare un edificio Brix?

Le autorizzazioni necessarie per la realizzazione di un edificio Brix sono del tutto identiche a quelle necessarie per qualsiasi altra tipologia costruttiva. L'iter autorizzativo, infatti, inizia con la progettazione del manufatto ediflizio, che poi va presentato al comune di riferimento sottoforma di pratica edilizia. Una volta ottuto, poi, il permesso di costruire si procede con le attività cantieristiche.

Dettagli

Dettaglio del cordolo su cui sono state posate tutte le pareti perimetrali con interposta guaina protettiva impermeabilizzante (in un nostro cantiere a Grignaghe).

In questo modo il legno rimarrà sempre asciutto essendo rialzato rispetto al livello del suolo di circa 20 cm.

Dettaglio dell’installazione dell’impianto idrico-sanitario di un bagno all’interno di una struttura Brix. In questo caso le forature negli elementi Brix sono state realizzate direttamente in cantiere.