Sopraelevazione Trissino

CATEGORY

Ampliamento

previous arrow
next arrow
Slider

DETAILS

CUSTOMER

Privato

LOCATION

Trissino

START DATA

marzo 2019

DURATION

4 giorni

PROJECT SIZE

110 mq

Descrizione del progetto

L'intervento di sopraelevazione a Trissino, in provincia di Vicenza, è stato effettuato su un'abitazione privata monopiano.

Le opere hanno previsto lo smantellamento del tetto in eternit esistente e la realizzazione di un ulteriore piano con copertura a falda. 

La sopraelevazione della struttura è stata resa possibile grazie soprattutto alla leggerezza degli elementi  BRIX®, che non hanno comportato un aumento considerevole di carico, non rendendo necessario un ulteriore rinforzo delle strutture portanti di fondazione.

In questo caso, la struttura lignea è stata lasciata interamente a vista, conferendo agli ambienti un valore estetico inconfondibile.

Dettagli progetto

L'ampliamento si sviluppa su un unico piano ed è una sopraelevazione dell'edificio esistente

La struttura portante, sia delle pareti perimetrali e sia della copertura, è realizzata in Brix ed è lasciata interamente a vista

Elementi mancanti

L'isolante termico all'interno della struttura portante delle pareti Brix: il pacchetto coibente è interamente sul lato esterno

Non è stato previsto alcun rivestimento interno, in modo da lasciare a vista la struttura in Brix

Il tessuto urbanizzato delle nostre città risulta sempre più saturo di costruzioni, per questo negli ultimi​ anni la progettazione dei professionisti del settore si è rivolta spesso a interventi sulle costruzioni esistenti, atti al loro miglioramento e recupero. ​

In questo panorama ben si inserisce la tecnica costruttiva BRIX® che può essere utilizzata sia per l’esecuzione di sopraelevazioni, grazie alla sua leggerezza, sia per la realizzazione di piccoli ampliamenti. ​

L'intervento avviene senza intaccare la struttura esistente, grazie all' estrema leggerezza di BRIX®.

Vantaggi

I carichi aggiuntivi in gioco sono molto limitati, pertanto gli interventi di ampliamento/sopraelevazione non comportano rinforzi delle strutture esistenti​

La struttura esistente non viene alterata​

In breve tempo sarà possibile realizzare l'intervento in progetto​

Basso impatto ambientale degli interventi​

Facilità di intervento su edifici storici tutelati

In che anno è stata realizzata l'opera?

2019.

Che materiale è stato utilizzato per le strutture Brix?

Il legno impiegato per le strutture Brix è un microlamellare LVL di abete, certificato FSC.

Come si innesta la struttura Brix sulle strutture esistenti?

Per l'installazione delle pareti Brix è stato realizzato un cordolo perimetrale rialzato in cemento armato, gettato in opera.

Che materiale è stato impiegato per l'isolamento termico?

Il materiale coibentante esterno è in sughero.

Come sono le prestazioni delle pareti in termini di trasmittanza?

Ottime. Il valore risultante è nettamente inferiore rispetto al valore limite.

Modulo Supernova

PREV

Villa a Esine (BS)

NEXT