PROGETTAZIONE DI STRUTTURE MODULARI A SECCO IN LEGA DI ALLUMINIO PER LA COSTRUZIONE DI FABBRICATI INDUSTRIALI O CIVILI

Questo lavoro di tesi presenta il progetto di due differenti metodologie costruttive innovative che utilizzano come materiale principale un metallo. Nascono dal già esistente progetto BRIX System, che rappresenta un nuovo sistema di costruire edifici in modo veloce, semplice e sperimenta con materiali estremamente differenti: polimero, legno e ora metallo.
Il nuovo progetto ha l’obiettivo di far abbracciare il sistema BRIX System a un materiale metallico, per scoprirne prestazioni e limiti all’interno del campo di requisiti richiesti, dando vita a un mattone di forma nuova e in un materiale diverso.
L’edificio che si desidera costruire è caratterizzato da semplicità di montaggio, completamente a secco, dalla possibilità di essere smontati in qualsiasi momento, da una realizzazione estremamente rapida, da leggerezza e resistenza. Si vuole realizzare con lo stesso sistema costruttivo sia edifici civili che industriali, abitazioni stabili e strutture temporanee.
Prima di descrivere il lavoro svolto e i risultati ottenuti, sono stati studiati i progetti BRIX System esistenti in polimero e in legno per capirne peculiarità e problematiche, che si cercano di superare con il nuovo mattone, per poi passare a una panoramica dei metodi costruttivi di strutture portanti più utilizzati al giorno d’oggi in campo architettonico e dell’evoluzione che questa scienza sta affrontando.
Si entra, poi, nel vivo del progetto: si descrivono e si giustificano le scelte fatte, si riportano i calcoli e i risultati ottenuti e si verificano le strutture.
Per svolgere i dimensionamenti e le verifiche sono stati utilizzati la funzione di analisi dati “Ricerca obiettivo” di Excel e il foglio di calcolo Mathcad; mentre le analisi strutturali FEM sono state svolte con il software di calcolo Autodesk Simulation Mechanical.