Perchè in legno?

Perchè il legno?

Vantaggi e curiosità

Vantaggi di una casa in legno?

isolamento-termico-case-in-legno-brix-system

Isolamento termico

 

In termini di efficienza energetica, le case in legno possiedono un elevato coefficiente termico che facilita l’isolamento e l’eliminazione di ponti termici.

Se comparate alle case in struttura tradizionale – ipotizzando pari spessore delle pareti – le strutture in legno sono in grado di offrire un maggiore isolamento termico.

In assenza di un valido sistema di coibentazione, infatti, le case in muratura comportano una maggiore dispersione energetica che equivale a consumi più elevati.

Si può quindi concludere che sia le case in legno, sia quelle in laterizio, possono raggiungere elevati standard energetici ma a costi ben diversi.

isolamento-acustico-case-in-legno-brix-system

Isolamento acustico

 

Le case in legno offrono uno straordinario isolamento acustico.

Il legno è infatti in grado di assorbire non soltanto i rumori provenienti dall’esterno dell’edifico, ma anche quelli generati all’interno degli ambienti della casa.

Per fare un paragone con le strutture tradizionali, lo stesso isolamento garantito da una parete in legno spessa 9 cm si può ottenere solamente utilizzando pareti in muratura di spessore due o tre volte superiore, quindi attorno ai 30 cm circa.

antisismico-casa-brix-system-legno-design

Resistenza al sisma

 

Una casa in legno ha una maggiore capacità di resistenza al sisma, dovuta alle caratteristiche proprie della materia prima: il legno è infatti più leggero, più flessibile ma, al contempo, notevolmente robusto.

A differenza del cemento o di altri materiali utilizzati nei sistemi tradizionali, definiti “a frattura fragile” per la loro capacità di frantumarsi senza presentare deformazioni sensibili prima di arrivare al punto di rottura, l’elasticità e duttilità del legno gli consentono di scaricare le vibrazioni dovute al terremoto, conferendogli dunque una resistenza maggiore al sisma.

La resistenza del legno ai terremoti è stata più volte collaudata in paesi ad elevato rischio sismico come America e Giappone, dove le case in bioedilizia (anche pluripiano) sono ampiamente diffuse già da tempo.

durabilita-case-in-legno-brix-system

Durabilità

 

Le case in legno hanno una durabilità pari se non superiore a quelle in laterizio. La determinante di tale caratteristica è la qualità della realizzazione in quanto sono costruzioni che durano secoli e ne sono riprova le tantissime costruzioni in legno sparse in tutto il mondo che ancora si conservano perfettamente. La durabilità dell’edificio è strettamente connessa ai trattamenti che vengono effettuati su quelle parti lignee che rimangono direttamente a contatto con gli agenti atmosferici e/o patogeni.

ecosostenibilita-casa-in-legno-nrix-system

Ecosostenibilità

 

Il legno è un materiale a basso impatto ambientale, rinnovabile e con una carbon footprint bassissima, data dalla sua capacità di trattenere naturalmente il carbonio, senza rilasciarlo in atmosfera.

Costruire una casa in legno equivale a realizzare un vero e proprio magazzino di carbonio, poiché quest’ultimo rimane intrappolato all’interno della struttura per tutta la vita dell’abitazione e anche oltre, nel caso in cui venisse riutilizzato o riciclato.

Se utilizzato correttamente, il legno è in grado di immagazzinare più carbonio di quanto ne viene emesso per la costruzione della casa stessa, considerando tutte le operazioni di raccolta, trasformazione, trasporto e montaggio.

salute-case-in-legno-brix-system-wood-design

Salubrità

 

Le case in legno migliorano il comfort abitativo e influenzano positivamente la qualità della vita di chi le abita poiché il legno da costruzione è un materiale vivo e naturale, che non rilascia sostanze dannose per la salute.

L’impiego di materiali naturali migliora la salubrità dell’aria che si respira, a differenza delle strutture tradizionali in cui spesso sono presenti materiali di sintesi chimica, come vernici o colle, tossici e pericolosi per la salute dell’uomo.